I log geofisici (wireline log) sono utilizzati per determinare in continuo alcune caratteristiche fisico/chimiche delle formazioni geologiche attraversate da un foro di sondaggio/pozzo e dei fluidi presenti al suo interno. Queste caratteristiche possono essere dedotte direttamente o indirettamente da una serie di proprietà misurabili. Il servizio viene eseguito con sonde dedicate collegate alla superficie tramite cavo di segnale. Le registrazioni ottenute da differenti tipologie di sonde sono successivamente combinate in modo da giungere alla determinazione delle proprietà d’interesse.

Principali campi d’applicazione dei log geofisici:

♦ geotecnica;

♦ idrogeologia e geotermia;

attività estrattive;

♦ ricerca ambientale.

Principali vantaggi dei log geofisici :

permettono di ottenere una quantità ed una qualità di dati in grado di implementare significativamente le tecniche geognostiche tradizionali;

♦ permettono di ottenere dati anche nei tratti a difficile recupero della perforazione;

♦ permettono di ridurre l’utilizzo del carotaggio continuo ed eseguire fori a distruzione di nucleo ottimizzando il costo e la durata della fase di perforazione;

♦ rappresentano un potente strumento nella pianificazione progettuale degli interventi.

Immagine